Riprendi il filo
della tua vita

Dipendiamo: un centro per la cura del “vuoto” che porta all’addiction.

Viviamo in un’epoca paradossale.
Concetti come autonomia, libertà, indipendenza vengono esaltati come valori fondanti della società anche se mai come oggi siamo soggetti allo sviluppo di svariate forme di dipendenza.
Questo nuovo modello di società che da un lato tiene l’uomo sotto stress, costretto a condizioni di vita esasperanti, e dall’altro lo vizia fornendogli tutti gli strumenti atti la gratificazione, ha dato vita ad una nuova stirpe del genere umano: l’uomo “additivo”.

La Dipendenza Affettiva, meglio conosciuta come mal d’amore, può essere definita come una forma patologica di amore caratterizzata da una costante assenza di reciprocità all’interno della relazione di coppia, in cui uno dei due vede nel legame con l’altro l’unica ragione della propria esistenza. 

L’uso problematico di Internet (Problematiche Internet Use, PIU), o disturbo da dipendenza patologica da Internet (Internet Addiction Disorder, IAD), è caratterizzato da preoccupazioni, compulsioni o comportamenti eccessivi o scarsamente controllati nell’uso di Internet che determinano disfunzioni o stress.

La dipendenza da lavoro, chiamata anche la “dipendenza ben vestita” affonda le proprie radici in una cornice socioculturale governata dalla legge per cui l’individuo tende ad essere definito in base a ciò che “fa”, più che in base a ciò che “è”, per cui ci si sente spinti a fare qualcosa per avere approvazione e valore.

Da sempre lo shopping viene associato ad una attività piacevole, gratificante e socialmente accettata. Tuttavia, lo shopping può non essere sempre innocuo e divenire una vera e propria dipendenza.

La dipendenza sessuale può essere definita come una relazione malata con il sesso, che ha lo scopo di permettere alla persona d’alleviare lo stress, fuggire dai sentimenti negativi o dolorosi e dalle relazioni intime che non è capace di gestire.

L’ambiente:
segui il filo

Il tentativo di rieducare alla creatività sfruttando il vuoto come luogo di crescita viene espresso anche dalla strutturazione fisica dell’ambiente.
Ogni stanza è ispirata ad un albo illustrato evocativo sui temi della crescita emotiva e della capacità di osservare il proprio mondo interiore senza rifuggire da esso.

Il nostro Team

Il team si compone di psicoterapeute esperte nel campo delle dipendenze, ciascuna con una propria specificità sui temi delle new addiction.

Attività in programma

No posts found!

Il blog dedicato alle new addiction

Collabora
con noi